In partenza per la Sardegna. Domani da Genova il via della Cap Cagliari

by / 0 Comments / 491 View / 1 maggio 2015

(comunicato stampa Classe Mini italiana)

Sta per iniziare l’ultima fase della stagione Mini 650 in Italia con le due ultime regate del calendario 2015: la Cap Cagliari Offshore Regatta in partenza domani sabato 2 maggio alle ore 11 e a seguire l’impegnativa Round Sardinia Race (dal 23 al 30 maggio). Due prove riservate ai Mini 650 che aprono e chiudono il maggio velico della capitale sarda che si prepara ad accogliere, oltre a queste due regate Mini, anche la Cagliari Sailing Week per le imbarcazioni ORCi dal 23 al 30 maggio e la seconda edizione dell’Ichnusa Sailing Kermesse dal 29 al 31 maggio. Da segnalare anche due iniziative promosse dalla Classe Mini Italiana che dovrebbero interessare tutti gli appassionati di regate Offshore e non solo: dal 9 al 10 uno stage di due giorni con Riccardo Apolloni sulla Meteo, la Strategia e il Routage e dal 16 al 17, sempre a Cagliari, ISAF Offshore Personal Survival Training Course, un corso tenuto da Paolo Vianson per imparare a prevenire e gestire le emergenze in mare.

SCARICA I MODULI DI ISCRIZIONE:
Corso Meteo e Strategia di Regata :  Scarica QUI
Corso OSR ISAF :  Scarica QUI

Prima però spazio alla regata con la Cap Cagliari Offshore Regatta. La quarta prova del calendario doveva partire ieri ma i forti venti di libeccio hanno costretto il comitato di regata a posticipare la partenza di 48 ore. Il percorso prevede una discesa verso Sud, da Genova fino a Cagliari lasciando le isole dell’Arcipelago Toscano a dritta per un totale teorico di 350 miglia circa. Due settimane dopo la conclusione di un’emozionante edizione del Gran Premio d’Italia i Mini si ritroveranno di nuovo nelle acque della Corsica, questa volta lungo la costa orientale.

Organizzata dallo Yacht Club Italiano di Genova in collaborazione con la Società Canottieri Ichnusa di Cagliari, Scuola Italia in Vela, Sant’Efisio Sailing e lo Yacht Club di Quartu, la Cap Cagliari Offshore Regatta è aperta sia ai solitari sia agli equipaggi in doppio.

Start race

Michele Zamblelli a prua di Illumia (foto Studio Borlenghi) dominatore dell’inizio di stagione tra i prototipi

Sono tanti gli armatori che hanno scelto di partire in solitario. Tra questi spiccano le teste di serie della classe. Non a caso sono quelli che ritroveremo a settembre a Douarnenez in Bretagna per la partenza della Mini Transat, evento clou della stagione 2015. Parliamo di Michele Zambelli con il prototipo Illumia 788 (vincitore delle due prime regate della stagione e terzo allo scorso GPI), del suo avversario diretto Alberto Bona con Onlinesim 756 (sempre tra i prototipi), di Andrea Fornaro con Sideral di ritorno sul circuito dopo la combattuta vittoria nella scorsa Arcipelago 650 in categoria barche di serie. È chiaro che per questi tre concorrenti, correre lungo questo percorso di 350 miglia sarà una prova interessante in vista della preparazione alla Mini Transat che si corre in solitario e la cui partenza si avvicina sempre di più (meno di sei mesi al via).

Start race

L’equipaggio della Marina Militare (Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi) di nuovo insieme a bordo di Pegaso

Dal canto suo Andrea Pendibene, iscritto anche lui alla prossima MT, ha scelto di disputare la Cap Cagliari con Giovanna Valsecchi a bordo di Pegaso. Ricordiamo che il  nuovissimo Pogo 3 corre ufficialmente tra i prototipi soltanto perché non è ancora omologato come barca di serie pur essendo progettato come barca di serie ma non c’è dubbio che lo sarà a settembre.

Tra gli altri concorrenti iscritti, alcuni stanno iniziando l’iter di qualificazione per l’edizione successiva della Mini Transat ( quella del 2017). Ritroviamo alcune rivelazioni di questo inizio di stagione: Matteo Rusticali con il prototipo Spot 444 in solitario e Ambrogio Beccaria con il suo Pogo 2 Alla Grande (serie) che corre questa volta con Vittoria Ripa di Meana. Si preannuncia una lotta interessante tra questi due e Tortuga di Andrea Iacopini e Tommaso Stella. Per tornare ai solitari sono presenti anche Emanuele Grassi con Penelope (Pogo 2 anche per lui) e Davide Lusso con il suo nuovissimo Argo Viper

A domani per la partenza della Cap Cagliari, regata tutta da seguire on line grazie a SGS Tracking, link accessibile da questo sito con aggiornamenti, commenti e fotografie direttamente dal campo di regata sui nostri profili Facebook e Twitter.